PARTERRE

concerto / salto / luce / toccando terra / 
musica / giardino / assonanze / coro / verde / moltitudine / vicini / salto / lotta / animale / svuotare / pogo

PARTERRE 

è un luogo di ricerca, personale e collettivo, del corpo in cui si esplora il suo organizzarsi nello spostamento, il trovare appoggi concreti, organici e mai uguali. L'elemento sonoro e la musica hanno un ruolo rilevante nell'esplorazione.

PARTERRE è basato sul tempo dell’incontro ed è rivolto a chi desidera esplorare ed approfondire il proprio vocabolario di movimento attraverso varie pratiche somatiche, improvvisazioni, composizioni e azioni performative in continua espansione.

I percorsi saranno spesso messi in relazione con altri linguaggi come la scrittura, il segno grafico, il suono e la vocalità, per rendersi disponibili a stati e temperature sempre diversi.
L’intento è sbarazzarsi degli automatismi, fisici ed emotivi; allenare il corpo affinché sia pronto a spostarsi dalle fisicità più energiche ed intense alle più delicate; perché sia mobile e in abbandono verso ciò che non conosce, libero di farsi attraversare da ogni musicalità.

Si vuole favorire una costante reciprocità tra dimensione individuale e collettiva, tra le percezioni più intime e la concordanza con corpi diversi; si cerca, nell'ascolto del corpo e il suo allenamento, un dialogo con le specificità del territorio in cui viviamo, per lasciare che ogni spazio sia abitato da visioni sempre vive e in trasformazione.

PARTERRE è un paesaggio vario di giardini, concerti e spazi scenici.

Il training include un momento performativo a conclusione degli incontri:
la forma e il luogo verranno stabiliti all’interno del percorso di gruppo, a partire dalle pratiche attraversate.

Il laboratorio si rivolge a persone che hanno un background di lavoro sulla corporeità a prescindere da età e ambito di provenienza.

Prossimo training:
i mercoledì 3, 10, 17, 24 aprile
Performance - 25 aprile 2019
presso Centro Sociale La Resistenza / Ferrara